"Michelangelo fu uno scultore, pittore, architetto, poeta e ingegnere italiano vissuto nella parte alta del Rinascimento ed è considerato uno dei personaggi più importanti nella storia dell'arte a causa della sua influenza sullo sviluppo dell'arte in Occidente."

Michelangelo Buonarroti

 
Written by Administrator
Category:

La sua storia è caratterizzata dalla costruzione di architetture grandiose, adornate da opere artistiche fra le più belle del pianeta. Anche tornando indietro nel tempo all'epoca dei romani, l'Italia è facile comprendere come il lavoro artistico e l'architettura vennero elevate a un livello completamente nuovo. Alcuni degli artisti più famosi al mondo sono italiani, e molti dei musei più famosi livello planetario sono situati proprio in Italia, ospitando alcune delle creazioni artistiche più celebri al mondo! L'Italia racchiude al suo interno molto di più che semplicemente cibo e vino, nonostante anche questi aspetti straordinari siano parte intrinseca del patrimonio italiano. Ora daremo uno sguardo a sette musei straordinari presenti in Italia!

I Musei Vaticani

Papa Giulio II fondò i Musei Vaticani nel 1506. Al giorno d'oggi si tratta dei musei italiani più visitati. Il suolo sacro, sul quale sono stati costruiti questi musei nella Città del Vaticano, ospita la Cappella Sistina di Michelangelo, le stanze di Raffaello, opere di maestri del Rinascimento come Caravaggio, da Vinci, Giotto, Lippi, e Perugino. A questo si aggiungono, una galleria d'arte contemporanea, una galleria dedicata alle tappezzerie da dattarsi attorno al XV secolo e ovviamente una serie incalcolabile di sculture create dai maestri attivi durante il periodo  rinascimentale. Se la Città del Vaticano è parte del tuo itinerario, dovresti assicurarti di avere tempo sufficiente per goderti tutte le opere presenti all'interno dei Musei Vaticani.

La galleria Borghese

Anche questa struttura è situata a Roma, la galleria Borghese è una villa del XVII secolo costruita da Flaminio Ponzio. La villa storica ospita una collezione ampia, una volta proprietà del cardinale Scipione Borghese. All'interno della collezione del cardinale sono presenti varie sculture del Bernini, dato che si trattava di uno dei suoi artisti preferiti, così come sono presenti: un autoritratto del Bernini datato 1623, una collezione di dipinti del maestro rinascimentale Caravaggio, alcune opere di Raffaello, una galleria di strumenti occidentali che presenta strumenti musicali appartenenti a varie epoche epoche, romana, egizia e greca. A questi si aggiungono una galleria di arte moderna e il museo etrusco. Tutte queste strutture fanno parte della struttura compresa all'interno di questa enorme villa. Ricordatevi di non presentarvi direttamente alla galleria Borghese senza una prenotazione, non vi lasceranno entrare!

La galleria degli Uffizi

Spostiamoci a Firenze per dare uno sguardo al successivo museo. Costruita nel 1581, la galleria degli Uffizi è considerata un capolavoro architettonico del periodo rinascimentale. Se conoscete qualche dettaglio inerente alla storia italiana, saprete certamente che la famiglia Medici è stata tra le più importanti e influenti nella storia di questa città e proprio questa famiglia iniziò questa collezione presente all'interno degli Uffizi. Sono molte le opere appartenenti ad artisti ben conosciuti, tra questi ovviamente Leonardo da Vinci e Michelangelo, i quali trovarono ispirazione nella bellezza degli Uffizi. Non c'è molto altro da dire. La galleria ospita opere d'arte dei più grandi maestri e capolavori inestimabili unici al mondo. Assicuratevi di avere tempo sufficiente per visitare la galleria degli Uffizi, si tratta di un luogo straordinario!

La galleria dell'Accademia di belle arti di Firenze

Mentre visitate Firenze, dovreste assolutamente dare uno sguardo alla statua più famosa al mondo, il David di Michelangelo. La statua originale è esposta presso la galleria dell'Accademia di belle arti di Firenze. Questo luogo ospita, oltre al David, un'ampia collezione di capolavori appartenenti al periodo rinascimentale e una collezione impressionante di opere d'arte fiorentine appartenenti al periodo gotico. Se sei un artista, vorrai sicuramente dare uno sguardo alle opere non concluse di Michelangelo, presenti all'interno di questa galleria e potrai così immaginarti il modo di completare queste sculture del grande maestro.

Museo nazionale del Bargello

Una tappa obbligatoria a Firenze è la visita di questa struttura unica, il museo nazionale del Bargello. Questo museo non fa parte degli antichi capolavori architettonici italiani, né tanto meno fu la residenza di un importante uomo politico italiano del passato. Il museo nazionale del Bargello era una prigione, databile attorno al 1225. Personalmente credo che una visita al museo sia semplicemente obbligatoria, anche solo per vedere le fattezze di un'antica prigione. Inoltre dovresti visitare il museo nazionale del Bargello, perché ospita alcune straordinarie sculture di Donatello.

Enter your text here

Location

345 Dane Street
Spokane, WA 99201

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.